Alte Brücke

Vive sempre un fiume dove scorre una vita; si vive sempre di vita vera dove scorre un fiume. “Sorgenti avevi e fresche ombre al fuggiasco, / e le rive guardando mi seguivano, / e il loro volto amico / tremava sulle onde.” La conclusione dell’ode di Hölderlin alla città di Heidelberg, un vero inno al fiume Neckar, lo conquistò un giorno di primavera. Su quei ponti lui aveva riflettuto a lungo, memore degli insegnamenti della ragazza dai capelli come l’oro, su quel ponte, fuggiasco anche lui dai fantasmi del suo passato, aveva visto tremare un volto amico, un volto di ragazza, un sorriso amico, un sorriso di ragazza dal sorriso come il sole; su quelle onde aveva sentito tremare un aquilone, aveva sentito un urlo di libertà. E sull’aquilone c’era un disegno dai contorni nitidi: una grande rosa rossa.

Riandò a ritroso nei versi della poesia: “Un incanto mandato dagli dei / mi incatenò quando varcai quel ponte / un tempo e alla montagna / mi apparvero richiami di distanze, / mentre il fiume giovane fuggiva / nella pianura, allegro di tristezza, / come un cuore che troppo per sé bello / si getta amando alla marea del tempo.” La ragazza dal sorriso come il sole gli aveva detto che ascoltava lo spirito del Tempo nelle acque del fiume e lui sull’Alte Brücke ripeté l’esperienza, nella quale i richiami di distanze furono forti e chiari nella sua mente che vagava sui colli oltre il fiume, mentre questo fluiva con quel suo carico di allegra tristezza che era lo stesso che da tempo si portava, vanamente fuggiasco, con sé. E in quel dialogo anche in lui si attuava l’incanto mandato dagli dei. E si sentì anche lui come incatenato. Divergenti forze lavoravano in quelle acque, fantasmi squartavano la sua anima, angeli buoni cercavano di guidarla, un’anima buona, l’anima di chi sa, come pochi sanno, dare il sorriso ai bambini con un grande colorato aquilone. E lui nitido tremava nelle onde, con le sue immense ali di libertà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: